Skip Navigation LinksHome > Editoriale Categoria > Editoriale Articolo

Giochi tradizionali vs. giochi tecnologici.

dell’estate (ma anche del resto dell’anno): meglio giochi tradizionali o i giochi tecnologici? Se siete genitori, conoscete bene questo eterno dilemma tra i desideri dei vostri figli e le vostre ispirazioni nostalgiche.

Palla o robot umanoidi? Altalena o videogame? Nascondino o wii?
Siete sicuri che sia obbligatorio scegliere? Per ogni gioco ci sono i pro e i contro e non sempre uno esclude l’altro. Tradizione e futuro spesso, almeno nel divertimento, vanno a braccetto.


Giochi tradizionali vs giochi tecnologici: pro e contro.

Giochi tradizionali. Pro.

Il magico sapore del vintage è ciò che spinge molti genitori a proporre i giochi tradizionali ai loro bambini. Il gioco dell’oca, i bambolotti in stoffa, i palloncini colorati che diventano gavettoni, palla avvelenata, la trottola e lo scivolo hanno quel gusto da sere d’estate italiana, a cui molti non vogliono fare a meno. Ed è bello poter trasmettere queste sensazioni ai bambini, soprattutto perché i giochi tradizionali favoriscono la vita sociale e li fanno crescere rispettosi dell’altro.

Giochi tradizionali. Contro.

Come in tutte le cose, ci vuole misura. Proporre ai vostri bambini solo giochi tradizionali potrebbe creare qualche problema. Il rischio, ad esempio, è di farli sentire strani rispetto ai loro compagni di scuola. I bimbi hanno il diritto di conoscere tutti i giochi adatti alla loro età e poi di scegliere in autonomia.

Giochi tecnologici. Pro.

Stimoli, luci, suoni, colori, stimolano la rapidità nelle decisioni, la lucidità, la concentrazione e la chiarezza mentale. Tutte virtù che i giochi più all’avanguardia favoriscono, molto più dei giochi tradizionali. I vostri bambini (ma ammettetelo anche voi quando ci giocate) diventano di volta in volta più disinvolti e scaltri. Tutte capacità che possono, senz’altro, servire nella vita.

Giochi tecnologici. Contro.
Il rischio che corrono i ragazzini, in questo caso, è di isolarsi davanti ai dispositivi di ultima generazione. E non è così immediato da capire questo concetto. Purtroppo, le conseguenze negative dei giochi tecnologici si sentono, infatti, nel lungo periodo. Alla loro età hanno bisogno di muoversi, correre, stare tanto all’aria aperta e trarre beneficio dalla compagnia degli amici. I giochi tradizionali, in questo, funzionano meglio.

Giochi tradizionali o giochi tecnologici: cosa scegliete per i vostri bambini?
Fateci sapere la vostra scelta e i pro vs. contro, secondo voi, sulla pagina Bennet.

 

Tag

Promozioni

DA BENNET: SCONTO 50% 40% 30%

DA BENNET: I TUOI ADDOBBI

DA BENNET: SPECIALE GIOCATTOLI

DA BENNET: COCCOLE D'AUTUNNO