Skip Navigation LinksHome > Editoriale Categoria > Editoriale Articolo

Come organizzare le pulizie di casa

Ordine, pace e pulizia: a tutti piace rilassarsi in un’atmosfera che rispecchi queste condizioni, ma per rendere tale l’ambiente in cui passiamo molte ore al giorno serve davvero disciplina. Ecco allora come organizzare le pulizie di casa.


Ci sono pulizie e pulizie: ambienti e stanze non possono essere sistemati tutti i giorni da cima a fondo. Esistono, infatti, tre tipi diversi di pulizie: quelle quotidiane, quelle settimanali, quelle mensili e quelle di stagione.

Ci sono pulizie e pulizie: ambienti e stanze non possono essere sistemati tutti i giorni da cima a fondo. Esistono, infatti, quattro tipi diversi di pulizie: quotidiane, settimanali, mensili e di stagione.

Quelle quotidiane sono generalmente semplici azioni, ripetute con frequenza regolare, che ci aiutano gestire la casa al meglio e in fretta: fra queste piccole azioni ci sono aprire le finestre la mattina appena alzati oppure sistemare il letto mentre la colazione viene consumata. In questa categoria rientrano anche tutte quelle piccole faccende da fare appena si finisce di cucinare, o in generale, di usare un ambiente.

Saper organizzare le pulizie di casa al meglio vuol dire anche avere dei compiti settimanali, svolgibili cioè solo una volta ogni settimana o al massimo a giorni alterni, come per esempio pulire il pavimento con scopa o aspirapolvere e lavarlo con acqua e detersivo, o pulire più approfonditamente il bagno per igienizzarlo al meglio.

Le pulizie mensili sono più faticose, toccano punti della casa che solitamente vengono tralasciati e comprendono il lavaggio di vetri e finestre, la pulizia dei divani, la lucidatura dei mobili, il riordino di armadi e cassetti o lo sbrinamento del freezer.

Quando si parla invece di stagionali si intende tutte quelle pulizie o faccende che vengono fatte un paio di volte l’anno, quando c’è il cambio dalla stagione calda a quella fredda o viceversa, tipo il cambio della tipologia di lenzuola e di coperte, il cambio di armadio e il riordino del ripostiglio.

Per organizzare le pulizie di casa al meglio l’importante è procedere con metodo, togliendo tutto ciò che è fuori posto o il cui scopo è solamente estetico, per poi procedere a spolverare e pulire.

Ora che avete riordinato le idee potete passare alla casa.

Promozioni

DA BENNET: SCONTO 40%

DA BENNET: INSIEME NEL SEGNO DELLO STILE