Skip Navigation LinksHome > Editoriale Categoria > Editoriale Articolo

Rendere novembre un mese inaspettatamente romantico

Lontano dall’estate ma anche dalle gioie del Natale: benvenuto malinconico novembre! Da sempre, siamo abituati a pensarla così ma quest’anno le cose possono cambiare, grazie anche alla nostra mini guida. Scoprite, infatti, come rendere questo mese inaspettatamente romantico e seducente a dispetto delle sue atmosfere solo all’apparenza poco accese e brumose.

“A novembre, la città si accende in un istante” cantava qualche anno fa Giusy Ferreri, sfatando i miti più comuni su uno dei mesi (apparentemente) più cupi dell’anno. Nebbia, attività frenetiche, le vacanze lontane, sia quelle passate che quelle di Natale, in effetti, fanno da sempre pensare a novembre come a un mese di passaggio un po’ noioso e parecchio faticoso. Come fare, allora, per trasformarlo in uno dei periodi più romantici e intensi dell’anno? Con la nostra mini guida avrete qualche spunto romantico per rendere il vostro novembre indimenticabile. Buona lettura!


Inventarsi un appuntamento fisso.

Per prima cosa, vi occorrerà una buona dose di inventiva. Non accontentatevi, infatti, delle ricorrenze che tornano puntuali ogni anno come anniversari o feste comandate. Create, piuttosto, per quest’anno, qualcosa di nuovo e unico. Giusto a titolo di esempio, potreste festeggiate ricorrenze come “la prima volta che ci siamo dati un bacio” (dai, non potete averla scordata…), “il primo viaggio insieme”, “la prima volta in cui ci siamo detti ‘ti amo’”. E simbolicamente fate in modo di festeggiarla in questo mese. Insomma, date il via al romanticismo più sfrenato e approfittatene per prenotare quel ristorantino a lume di candela che puntavate da tempo.

Allungate il weekend.

Un’idea semplice ma di sicura efficacia è decidere che ogni anno, a novembre, da ora in poi vi concederete un weekend lungo in un posto incantevole. Qui le possibilità sono tante. Una notte in una casa sull’albero, una gita in vigna, una fuga al lago. L’ideale è cambiare meta ogni anno, purché manteniate fede al proposito di organizzare questa gita rigorosamente nel mese di novembre. Vi accorgerete, così, di aspettare questo momento con trepidazione e la malinconia del periodo sarà un lontano ricordo.

Imparare.

Scegliete una giornata del mese (il 5, il 12, qualsiasi data andrà bene) e decidete che in quelle 24 ore lì imparerete qualcosa di nuovo insieme. Una lezione di cucina, una gita al museo, la scoperta di un nuovo quartiere della vostra città o un paesino nelle vicinanze che non avevate mai visitato. Se scegliete di visitare un museo, potreste cogliere l’occasione per fare un abbonamento e dare il via a una serie di esperienze stimolanti e ricche di spunti. Grazie alla Raccolta Punti Bennet Club avete gratis con 5.200 punti l’Abbonamento Musei Torino con la possibilità di visitare liberamente e ogni volta che lo desiderate, per 365 giorni, i musei, le residenze reali, le ville, i giardini, le torri, le collezioni permanenti e le mostre di Torino e del Piemonte. Con 4.500 punti avete invece gratis l’Abbonamento Musei Milano che vi offre gli stessi benefit e opportunità su Milano e Lombardia. Sarà un appuntamento speciale per la vostra coppia ma anche un’occasione irripetibile per arricchire il vostro personale bagaglio di conoscenze ed esperienze. Mica male, per un mese considerato ingiustamente un po’ anonimo.

E voi, come dareste nuova linfa (romantica) al mese di novembre?
Raccontateci le vostre strategie per rendere novembre un mese speciale e romantico sulla pagina Facebook di Bennet.

Promozioni

DA BENNET: SCONTO 50% 40% 30%

DA BENNET: ADDOBBI NATALIZI

DA BENNET: IL CALORE DELL'AUTUNNO

DA BENNET: SPECIALE GIOCATTOLI