Skip Navigation LinksHome > Editoriale Categoria > Editoriale Articolo

Tre pesti alternativi per condire la pasta

Sicuramente il pesto genovese è il più conosciuto e utilizzato in tutta Italia, ma è anche vero che, per variare la nostra alimentazione, si può optare per degli ingredienti alternativi. Ecco allora tre varianti che vi potrebbero ispirare, anche senza lattosio.


Tre pesti alternativi per condire la pasta

Pesto ai pomodori secchi e peperoni
Prendete 40g di mandorle pelate e tritatele in un mixer oppure pestatele in un mortaio, se lo possedete. Unite mezzo peperone cotto al forno, 4 pomodorini ciliegia e 4 pomodori secchi che avrete fatto reidratare in acqua tiepida per 10 minuti. Unite mezzo spicchio d'aglio e 4 foglie di basilico. Ora tritate nuovamente e, nel mentre, aggiungete 30 ml di olio EVO. Se gradite, potete speziarlo con un pizzico di peperoncino.

Pesto di melanzane e basilico
Tagliate due melanzane a cubetti e cuocetele in padella con un filo d'olio, uno spicchio d'aglio e un pizzico di sale e pepe a piacere. Mescolate per 10 minuti finché non saranno diventate belle dorate. Tritate 60g di mandorle pelate in un mixer, dopodiché aggiungete le melanzane, mezzo spicchio d'aglio, un pizzico di sale, la scorza di un limone, 10 foglie di basilico e un cucchiaino di lievito alimentare (utile per sostituire il formaggio). Tritate nuovamente e il pesto sarà pronto.

Pesto alle erbe
Lavate e asciugate 10 foglie di basilico, qualche rametto di timo, maggiorana, origano, menta e altre erbe aromatiche a vostro piacere. Staccate le foglie dai rametti e tenetele da parte. Versate in un mixer 60g di noci e tritatele molto bene. Aggiungete tutte le erbe, un cubetto di ghiaccio (eviterà l'ossidazione delle erbe e manterrà vivo il colore del pesto), un pizzico di sale, un cucchiaio di lievito alimentare e mezzo spicchio d'aglio. Tritate nuovamente, versando l'olio EVO fino al raggiungimento della consistenza desiderata.

Promozioni

DA BENNET: SOTTOCOSTO

DA BENNET: REGALI SPECIALI

DA BENNET: ADDOBBI MERAVIGLIOSI

DA BENNET: ARRIVANO I GIOCATTOLI!