Skip Navigation LinksHome > Editoriale Categoria > Editoriale Articolo

Truccarsi al mare.

Truccarsi al mare è possibile se sai come farlo. Il caldo, la salsedine, il vento e tutti i cambiamenti della nostra pelle nei mesi estivi rendono il rituale del trucco un po’ più complesso, ma non è obbligatorio rinunciarci.

Armatevi di pazienza oltre che di qualche astuzia e sarete curate anche quando il clima non è dei più adatti a un make up perfetto. Esistono, infatti, prodotti e accorgimenti per rendervi belle anche sotto il solleone.


Truccarsi al mare si può.

Parola d’ordine: semplicità.

Se vi piace essere sempre a posto anche al mare, la semplicità è la vostra alleata. Scegliete il più possibile prodotti “waterproof”, resistenti all’acqua. E dosate molto le quantità di prodotto. Ad esempio, se usate una matita fresca e colorata per gli occhi, moderatevi con il mascara.

Meno fondotinta, più colori.

L’ideale, al mare, sarebbe evitare il più possibile di coprire la pelle. L’acqua marina e il sole, infatti, la rendono già affascinante di per sé. E se, invece, avete qualche irritazione dovuta al caldo, a maggior ragione non è proprio il caso di peggiorarla con un trucco invadente. La skincare in estate prevede creme solari e doposole che rendono comunque il viso già perfetto. La tintarella completa l’opera di bellezza.

Sì ai rossetti.

Rosa, rosso acceso, corallo: via libera al colore. Siate creative e sfrenate con i rossetti perché al mare si può osare molto di più ed è il momento di dare libero sfogo alla creatività. Non abbiate paura di utilizzare colori intensi anche di giorno e, perché no, addirittura in spiaggia. Magari non tutti i giorni, per non stancarvi voi per prime, ma ogni tanto un trucco colorato fa bene al corpo e allo spirito.

E voi? Come vi truccate al mare?
Raccontateci i vostri “trucchi” sulla pagina Facebook di Bennet.

 

Promozioni

DA BENNET: SCONTO 50%

DA BENNET: CREATIVITÀ IN CUCINA