Skip Navigation LinksHome > Editoriale Categoria > Editoriale Articolo

Borse delle donne

Volete scoprire i misteri delle borse delle donne? La vostra borsa (o quella delle vostre fidanzate o mogli) è come quella di Mary Poppins e non smette di regalarvi stranezze? Passate ore a cercare un pacchetto di fazzoletti? Bene, è tempo di cambiare qualcosa.

La vita quotidiana impone alle donne di muoversi spesso ed essere dinamiche. Che siano mamme o meno, le loro borse contengono sempre troppe cose fino ad arrivare a pesare quintali. Ci vuole una soluzione pratica e veloce a tutto questo.


Metodi semplici per risolvere i misteri delle borse delle donne.

Il segreto è negli “svuotatasche”.

Mai sottovalutare l’importanza degli svuotatasche nelle borse delle donne. Cosa sono? Sono piccole bustine in stoffa o in plastica, più piccole di un beauty ma più grandi di un borsellino. Cosa contengono? Tutto. Davvero, proprio tutto quello che serve nella vita media di un essere umano di sesso femminile. Fazzoletti, blister di medicine, assorbenti, burro cacao, tagliaunghie, cerotti, liquido igienizzante, caramelline, mini kit ago e filo, una lampada. No, forse una lampada potrebbe non entrare in uno svuotatasche, ma tutto il resto (e anche di più) senz’altro può. Il trucco, infine, è quello di utilizzarne più di uno e differenziare i contenuti. Quello appena illustrato, è lo svuotatasche generico. Ora vediamo due esempi di svuotatasche specifici.

Beauty & Co.

Mettere in borsa tutti i trucchi e i prodotti beauty di una donna rasenta l’impossibile. Ma si può fare una bella selezione e tenere un mini-beauty sempre ordinato in qualsiasi tipo di borsa. Gli elementi che non dovrebbero mai mancare sono: correttore, salviettine struccanti, mascara, gloss, blush e una cipria opacizzante (soprattutto in estate). Potrebbero essere utili anche le pinzette, casomai fosse sfuggito un sopracciglio prima di un appuntamento importante. Non scordate una crema mani e una spazzola da viaggio. Immancabili, spazzolino e dentrificio. E, infine, uno specchietto in cui controllare di tanto in tanto se è tutto a posto. Se avete i capelli lunghi, è sempre utile un elastico per fare la coda, anche in questo caso soprattutto quando fa caldo.

Tecnologia portami via.

Soprattutto per chi viaggia spesso o prende sovente mezzi pubblici, può essere molto utile pensare a una bustina specifica per la tecnologia. Ovviamente, la bustina conterrà il cellulare ma anche le cuffiette, il carica batterie, l’eventuale batteria portatile, una penna usb, un hard disk esterno. Se vi servono anche libri e tablet, occorre una borsa più grande. L’ideale è uno zainetto. A questo punto, l’opera potrebbe essere completa. Ciononostante, i misteri delle borse delle donne non si esauriscono certo in queste semplici indicazioni. Ogni donna sa che dentro la sua borsa si nascondono i segreti più intimi e spesso le cose più impensate. Giocattoli dei bambini, sassolini, conchiglie, legnetti, spille, monetine, biglietti e ricordi di ogni tipo. La borsa di una donna, a ben guardare, è davvero un bel mistero: a suo modo, è un oggetto magico, e in fondo (molto in fondo) è bello così.

Quali sono i misteri delle borse delle donne secondo voi?
Svelateceli sulla pagina Bennet.

 

Promozioni

DA BENNET: SCONTO 50% 40% 30%

DA BENNET: I TUOI ADDOBBI

DA BENNET: SPECIALE GIOCATTOLI

DA BENNET: COCCOLE D'AUTUNNO