Skip Navigation LinksHome > Editoriale Categoria > Editoriale Articolo

Zumba

Partecipare a una lezione di zumba è un po' come essere invitati a un party. Addio timidezza, dunque. È tempo di festa. A differenza di una festa qualsiasi, però, a zumba si fa ginnastica e, volendo, si può anche perdere qualche chiletto.

Non servono abiti particolari, basta una tenuta semplice da fitness, se coloratissima ancora meglio. Quello che serve, però, è una buona dose di voglia di divertirsi e mettersi in gioco. Abbandonate ogni freno e via con le danze.


Zumba è sinonimo di divertimento puro e tanta musica.

Cos'è e come funziona.

A differenza della maggior parte delle discipline legate al benessere come lo yoga o il tai chi chuan, la zumba ha una caratteristica inconfondibile: ne uscirete da strizzare. Nel senso che una bella sudata molto più abbondante della norma non ve la toglie nessuno. La buona notizia è che non ve ne accorgerete (quasi) per niente. Perché? Perché zumba è sinonimo di divertimento puro. La zumba è nato verso la fine degli anni Novanta da un'idea del colombiano Alberto Perez che da anni praticava fitness. La sua massima espansione è stata poi tra il 2011 e il 2012 e ha spopolato in tempi brevissimi raggiungendo più di 100 paesi nel mondo. E coinvolgendo più di 10 milioni di praticanti. Il motivo di questo incredibile successo sta nella combinazione perfetta tra ritmi afro-caraibici e i movimenti classici dell'aerobica.

Chi può praticare la zumba?

Tutti possono praticare la zumba. Nel corso di una lezione tipo, infatti, si alternano diversi ritmi adatti a tutte le tipologie di persone. Ultimamente, alle danze caraibiche, si sono uniti anche ritmi hip pop, merengue, reggaeton e molti altri. I movimenti, strutturati in molte e varie coreografie, possono accontentare davvero tutti i gusti. Alla fine della lezione, si pratica sempre anche un esercizio di stretching distensivo per aiutare i muscoli a tornare al loro assetto normale. Naturalmente, è sempre meglio tenere conto delle proprie caratteristiche fisiche e di salute e comportarsi di conseguenza. Un consiglio pratico: portate sempre con voi nella borsa abbondante acqua naturale o una bevanda per reintegrare i sali minerali, oltre che uno snack sano da consumare dopo la lezione. La parola d'ordine, ormai lo sapete, è comunque: festa.

Benefici.

Insieme a una dieta sana a base di verdure di stagione, proteine, carboidrati e frutta in equilibrio, la zumba può essere un alleato perfetto nel caso voleste dimagrire un po'. Si bruciano, infatti, parecchie calorie senza accusare troppo la fatica. Ma la zumba è un toccasana anche per il cuore, lo scheletro e tutta la muscolatura che lavora in modo armonico e completo. A trarre il massimo dei benefici, infine, è l'umore. Una lezione di zumba è come la cioccolata: scaccia via i pensieri negativi e aiuta a ridurre notevolmente lo stress. Cosa aspettate allora? Lanciatevi nelle fantastiche coreografie di zumba e la vita non sarà più la stessa (e nemmeno il giro vita).

Vi siete iscritti a un corso di zumba?
Condividete i vostri coloratissimi outfit da zumba o le vostre impressioni sulla pagina Bennet.

Promozioni

DA BENNET: I TUOI ALLEATI DEL PULITO

DA BENNET: SPAZIO ALLA SCUOLA 2

DA BENNET: SPAZIO ALLA SCUOLA

DA BENNET: MAXI SCORTA MAXI AFFARI